giovedì 19 maggio 2016

Game of Thrones || Book of the Stranger (6x04)

Una puntata di fuoco...letteralmente! THE QUEEN IS BACK BITCHES!
La puntata si aspre con Jon Snow (con un nuovo stile e un fashionissimo man bun) in procinto di partire per la sua nuova vita. Fortunatamente, non ha ancora lasciato la Barriera, come ci avevano fatto intendere la scorsa puntata, perché Sansa, insieme a Brienne e Podrick, arrivano a Castle Black.
 Sansa si butta subito tra le braccia del fratello che sicuramente pensava di non rivedere più. Scena bellissima, confesso che un po' mi sono commossa. Quanto ho sperato di rivedere insieme i miei amati Stark. Sì, perché è dalla terza stagione che non vediamo due membri della famiglia Stark nella stessa scena. Addirittura dalla primissima puntata che non vediamo Sansa e Jon nella stessa scena.
Sansa viene subito accolta al castello e insieme al fratello si siedono a parlare, a raccontarsi e a ricordare i bei tempi andati. Sansa ne approfitta anche per scusarsi con Jon, che ha sempre trattato come una cacchetta inferiore e insignificante. E' bello vederli ridere insieme e sapere che non sono più tanto soli.
Sansa è indubbiamente cresciuta molto dalla prima stagione, adesso è una donna saggia e forte (ringraziando il cielo, ce ne è voluto di tempo e di disgrazie!). Ce lo dimostra quando cerca di far capire a Jon che è inutile continuare a scappare, che il loro posto è a Grande Inverno e per questo devono riprenderselo a tutti i costi.
Inizialmente Jon è titubante, ma quando arriva una bella lettera da quel pazzo furioso di Ramsay, degna dei più grandi letterati della storia, nella quale minaccia lui, Sansa, Rickon...insomma, un po' tutti gli essere viventi, Jon si convince che è il momento di agire. Finalmente!
La cara Brienne, non perde tempo a comunicare a Melisandre che lei non dimentica e non perdona (quello che ho sentito io però è stato:"Ti spiezzo in due uno di questi giorni, meretrice!"), di fronte ad un a dir poco confuso Davos, che nella sua beata ignoranza non ci sta capendo più niente.
In tutto questo, Tormund si è preso una bella cotta per la cavaliera gigante. Le fa gli occhi dolci, tenta di fare il sensuale...fallendo miseramente! #storyofmylife :'D
A Grande Inverno, scopriamo che Ramsay Bolton non sa sbucciare le mele...Onestamente, finchè ha avuto in mano quella mela non ci ho capito niente, ero troppo occupata a pensare:" Non sa sbucciare una mela...No, non ce la fa proprio! L'uomo scuoiato è sullo stemma dei Bolton e lui non sa sbucciare una mela buahahahahah". Tornando seri, la povera Osha cerca di ingannarlo e ucciderlo, ma sarebbe stato troppo facile e di Ramsay possiamo dire tutto, ma non è un allocco. Infatti, Osha si ritrova con un coltello nel collo prima di poter fare qualcosa. Le crudeltà più atroci comunque le ha subite quella mela, poverina! #RIP
Al Nido dell'Aquila, rivediamo il sommo maestro manipolatore Petyr Baelish che interrompe l'allenamento di tiro con l'arco del giovane Lord lattante Robin Arryn, che, per la cronaca, non riesce a fare centro manco per sbaglio, per donargli un falchetto. Diciamo che non servono grandi doti manipolative per controllare Robin, dato che è un povero scemo, se sua made fosse in vita sarebbe ancora attaccato alla sua tetta. Ditocorto, comunque, ha bisogno del permesso del Lord per radunare l'esercito e marciare verso Grande Inverno, cosa che ovviamente ottiene. Ora io dico che intenzioni ha Baelish? Non mi sono mai fidata né mai mi fiderò di questo tizio. Il fatto che voglia allearsi con i Frey, che hanno contribuito all'uccisione di Robb Stark (ancora piango), mi fa pensare che probabilmente il suo obbiettivo è quello di conquistare Winterfell e diventarne il Lord, magari sposando Sansa, che ricordiamo ha lasciato nelle mani di Ramsay. Avrà considerato Jon nel suo piano? E se sì, quanto e in che ruolo?
Miracolosamente, Theon è riuscito ad arrivare a Pyke, ma non ha ricevuto una grande accoglienza. Addirittura Yara è convinta che sia arrivato per fregarle il trono da sotto il naso, anche se alla fine si rende conto che suo fratello è troppo distrutto per pensare a sotterfugi. Cara Yara, non è del povero Theon che dovresti preoccuparti, ma di quel pazzo di tuo zio Euron che vaga nel tuo castello senza che tu te ne accorga. #justsaying
A King's Landing, l'High Sparrow e Margaery hanno un confronto, nel quale lui cerca di abbindolare lei e lei lui. Chi vincerà alla fine? Margaery ha capito che per ottenere quello che vuole è meglio dare soddisfazione al passero, che, infatti, le concede di vedere il povero fratello Loras, che ormai è caduto in una depressione profonda e non gliene frega più di niente.
Tommen intanto confessa alla madre di aver parlato con il passero e le racconta quello che gli ha confessato. Cosa le avrà detto?
Cersei e Jaime comunque decidono di prendere la situazione in mano una volta per tutte e vanno a parlare con Olenna Tyrell e Kevan Lannister. Cersei comunica ad Olenna che presto sua nipote sarà costretta a camminare nuda per le strade proprio come lei. E' bastato questo per convincere Olenna e Kevan a prendere le armi contro la setta e radunare gli eserciti. E nuovamente dico, FINALMENTE!
A Mereen, Tyrion organizza un aperitivo con i padroni delle altre città conquistate da Dany, coloro che finanziano i Figli dell'Arpia, contro il parere di Missandei e Verme Grigio, che essendo stati schiavi, non accettano la situazione e dubitano delle intenzioni del nano.
I padroni si lamentano per l'abolizione della schiavitù e Tyrion riconosce che eliminarla così di punto in bianco ha causato grossi problemi organizzativi, per questo concede ai padroni 6 anni per organizzarsi prima dell'abolizione definitiva della schiavitù.
Tyrion sarebbe indubbiamente un sovrano molto più saggio di Dany, che, data anche la sua giovane età, spesso agisce d'impulso senza pensare alle conseguenze su larga scala. Fin'ora Tyrion non ha fatto altro che aggiustare quello che Dany ha rotto.
Sir Jorah e Daario intanto hanno raggiunto i Dothraki, tra le loro solite conversazioni profonde. Dopo aver combinato un paio di casini raggiungono Dany, che intanto stava facendo amicizia con le vedove sparlando dei mariti defunti. Dany li guarda come per dire "Ma chi vi ha cercato?" e dice loro che ha tutto sotto controllo e che quindi loro farebbero meglio a mettersi di lato e non fare casini. #queen
Il giorno del processo, il khal Moro comincia a leggerle i diritti ma lei lo ferma e procede a spiegargli velocemente che in quella situazione non è lei il burattino ma sono loro. Ovviamente la cosa non viene presa bene dal khal e Dany, da queen quale è, da fuoco al tempio dal quale esce nuda circondata dalle fiamme davanti agli occhi increduli di Jorah, Daario e i Dothraki tutti.
Io vivo per queste scene! Daenerys è uno dei miei personaggi preferiti in assoluto e ha una delle storyline più interessanti, peccato che spesso le sue scene si perdono in discorsi politici nascondendo il vero potenziale del personaggio, che sicuramente verrà fuori in questa stagione. In questa stagione verrà fuori di tutto!
Complimenti a Emilia Clarke che pur avendo una clausula di non nudità (?) nel contratto ha deciso di mostrarsi, piuttosto che usare uno stunt, perché ha ritenuto che la scena rappresentasse il potere di una donna, che non ha bisogno di uomini o draghi per mettere in ginocchio un intero popolo!
Questa puntata è stata una puntata di preparazione a qualcosa di grande.
Andrà tutto giù insieme e io non vedo l'ora! *---*
P.S. Scusate il ritardoooo. E' una settimana piena! ♥

8 commenti:

  1. YEEE RECENSIONE
    Non solo Ramsay non sa tagliare una mela, non è nemmeno in grado di scrivere una lettera ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ramsay non servi a nienteeee! #getrekt

      Elimina
  2. Ormai non mi perdo più una recensione, mi piace assolutamente il modo in cui parli degli episodi *^*
    Oddio, ho fangirlato tantissimo quando ho visto l'abbraccio di Jon e Sansa, sono sicura che insieme faranno il botto in questa sesta stagione!
    Anche a me piace tantissimo Dany però come dici è impulsiva e non ragiona molto bene sulle sue scelte quindi è un bene che Tyrion sia con lei, è l'unico Lsnnister che mi piace (anche Jamie mi piace, diciamo da quando ha incontrato Brienne però con quell'arpia di Cercei lo detesto) XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Jessica! :D Mi fa piacere che ti piaccia leggere le recensioni, io adoro scriverle!
      Adesso che Jon e Sansa sono insieme non li può fermare nessuno! Devono farcela!
      Esatto, Tyrion è il consigliere che le serviva! A me piace molto anche Jaime, perché al contrario di Cersei, ha un cuore buono, anche se si fa influenzare in modo negativo dalla sorella. Chissà se sarà proprio lui ad ucciderla alla fine...Jaime e Brienne li shippavo tantissimo ♥ ç---ç Grandi scene hanno avuto insieme!

      Elimina
  3. Ciao! Ma che bella recensione e che bel blog *-* Io AMO il trono di spade, sto aspettando di vedere l'ultima puntata con il mio ragazzo, ma ormai non ce la faccio più D: DEVO VEDERLAA!!
    Sclerate a parte... Volevo dirti che mi sono iscritta fra i lettori fissi e che nel mio blog c'è un piccolo premio che ti aspetta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! :D Capisco la tua impazienza! Aspettare per vedere la nuova puntata per me è impossibile, devo farlo immediatamente! >.< Grazie mille per esserti iscritta e grazie per avermi nominata! :3

      Elimina
  4. ahahaha!! mi fai morire con questi riassunti!!! :D :D :D
    Povero Ramsey che non riesce a sbucciare una mela!!! sarebbe stato troppo facile se moriva subito.. bha, secondo me ci penserà Theon a farlo fuori! ... o Sansa, che si sta rivelando un personaggio sempre più forte!
    Ma la migliore resta sempre Deny!
    Quando è uscita dal fuoco mi brillavano gli occhi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari lo facesse Theon, dopo tutto il male che gli ha fatto! Che poi pensandoci a chi Ramsay non ha fatto del male?
      Dany è un regina in tutti i sensi! A me brillano sempre gli occhi quando c'è in scena lei! *---*

      Elimina